Allegri: "Torna anche Pogba? Molto difficile". Poi la "predica" a Kean

Rufina Vignone
Gennaio 26, 2019

Martin è un giocatore che ho voluto fortemente. Impegno difficile per la Juventus, chiamata a mantenere a debita distanza (o magari aumentare il gap) col Napoli. In conferenza stampa alla vigilia della sfida con la Lazio in programma domenica sera all'Olimpico, l'allenatore bianconero ha parlato anche delle trattative di mercato annunciando di fatto il ritorno di Martin Caceres: "Abbiamo avuto la fortuna che Caceres abbia accettato la nostra proposta, lui conosce l'ambiente ed è un giocatore molto bravo. La Juve, d'accordo, non è l'avversaria ideale per invertire la tendenza, ma prima o poi bisognerà pure che la Lazio sfoderi una superprestazione, anche perché dietro di lei l'Atalanta e la Sampdoria spingono per salire al sesto posto.". Può giocare tranquillamente a due, nei due centrali. Inoltre, ecco alcuni indizi di formazione.

"L'unico dubbio che ho è sulla linea mediana: o si gioca a due o a tre". Benatia ha chiesto di andare via e la società lo ha accontentato. Va in Qatar, direi che la società giustamente ha valutato e accettato quella che era la sua richiesta. Un ritorno di Pogba? Molto difficile. Morata all'Atletico Madrid?

Un discorso simile Allegri lo fa anche per Kean, rimasto in bianconero nonostante il poco spazio a disposizione: "I giocatori giovani, come Kean, devono rimanere alla Juventus".

"Con questi movimenti in difesa credo che ci sarà la conferma della crescita di Rugani, ha la possibilità di giocare e dimostrare i progessi di questi 4 anni".

Max manda infine un messaggio chiaro a Moise Kean, soprattutto in chiave mercato e relativamente ai rumors che lo vorrebbero in procinto di farsi le ossa altrove. "Dire che fa goal è facile, sul dire che è pronto per giocare ci vuole calma".

"È una squadra fisica e tecnica: come noi segna molto sulle palle inattive". Lazio? Proveranno a battere una grande. Alla vittoria dello scudetto mancano ancora tante vittorie e ogni vittoria è un passo in più.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE