Kasper: "Nemici del Papa vogliono un nuovo conclave"

Bruno Cirelli
Gennaio 21, 2019

Gli stessi di cui si parlerà in maniera concreta nell'incontro di tutti i capi delle Conferenza episcopali nazionali in Vaticano con Papa Francesco, tra un mese, che dimostra l'intenzione di Bergoglio di andare fino in fondo al problema della pedofilia. "Ci sono persone - ha detto Kasper in una intervista all'emittente tedesca ARD - che semplicemente non amano questo pontificato". Vogliono che finisca il prima possibile per poi avere, per così dire, un nuovo conclave. I detrattori dell'attuale pontificato vogliono, secondo Kasper, anche che il nuovo conclave "vada a loro favore in modo da avere un risultato che si adatti alle loro idee".

Kasper crede da sempre che la Chiesa dovrebbe demitizzare il centralismo romano. Ex responsabile dei rapporti ecumenici, Kasper è un teologo molto rispettato, e da sempre acuti conoscitore delle dinamiche interne al mondo del Vaticano. Ecco perché la tradizione non può essere considerata un dilemma, quanto piuttosto un dono: "La tradizione non è infatti qualcosa di cui appropriarci per distinguerci ma una consegna che ci è stata affidata per arricchirci vicendevolmente". I tradizionalisti ostili al Papa gesuita si collegano alla contestazione di quattro cardinali seguite alla pubblicazione dell'esortazione apostolica "Amoris laetitia", in particolare sul tema della comunione a divorziati risposati o conviventi. Gli oppositori di Francesco puntano ad arrivare a un cambio di leadership. È su Francesco che vogliono addossare la colpa degli insabbiamenti, anche se questi avrebbo radici ben più lontane.

In una lettera del 26 agosto 2018, Viganò accusò Francesco di aver ignorato le accuse di cattiva condotta mosse contro l'ex-cardinale Theodore McCarrick, attualmente sotto inchiesta per tre accuse di abuso di minori. E ancora, ad ARD, Kasper sostiene che gli oppositori di Francesco stiano utilizzando una strategia "inappropriata", cercando di mutare la discussioni sugli abusi in una "discussione su Papa Francesca".

Ombre nerissime su Papa Francesco. Quello vero, e non si tratta certo dell'imposizione delle proprie agende sul Magistero della Chiesa cattolica.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE