Africa dei Toto risuonerà nel deserto della Namibia

Ausiliatrice Cristiano
Gennaio 17, 2019

Nel bel mezzo del deserto della Namibia si può ascoltare "Africa", il successo dei Toto. "L'installazione sonora consiste in 6 speaker collegati a un lettore mp3 che ha al suo interno una sola canzone, Africa dei Toto" scrive Siedentopf sul suo sito. Secondo quanto riferito da NPR, organizzazione indipendente no-profit che comprende oltre 900 stazioni radiofoniche americane, il progetto è opera dell'artista tedesco Max Siedentopf e porta il nome di "Toto Forever", di per sé sufficiente a spiegare le caratteristiche dell'installazione, che con i suoi sei altoparlanti, un lettore MP3 e il contributo dell'energia solare riprodurrà la canzone, spiega Siedentopf, "per l'eternità". Il brano viene riprodotto in loop continuo mentre l'impianto audio viene alimentato da batterie solari. Ora che questa installazione sia per sempre non crediamo proprio sia possibile. Tanto dovrebbe bastare a riprodurre i Toto per l'eternità. Si tratta in realtà di un'installazione di Max Siedentopf, 28 anni, cresciuto in Germania ma nato proprio in Namibia, a Windhoek per l'esattezza. O almeno fino a quando gli agenti atmosferici non comprometteranno l'impianto audio. Il brano, uscito il 30 settembre 1982 come singolo dal disco "Toto IV", è ovviamente il più noto della carriera della band losangelina.

L'unica accortezza presa dall'artista è stata quella di mantenere il luogo dove si trova l'opera segreto, in modo tale da evitare che qualcuno potesse danneggiarla o derubarla. Il deserto della Namibia, che coi i suoi 55 milioni di anni è il più antico al mondo, mi è sembrato il posto perfetto. E dopo aver dominato le classifiche degli 80's, è rimasta un evergreen, diventando persino il brano più ascoltato in streaming nel 2017. Il pezzo è stato scritto David Paich, tastierista della band, che lo ha anche cantato e dal batterista Jeff Porcaro.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE