Assunzioni Ferrovie dello Stato 2019: 4000 posizioni aperte, i settori

Paterniano Del Favero
Gennaio 16, 2019

Ferrovie dello Stato e Anas sono pronte ad assumere.

"Il processo è già stato avviato e sarà consolidato con oltre 4 mila assunzioni, di cui 450 per Anas, tutte a mercato". Queste garantiranno a Ferrovie dello Stato un ricambio generazionale in grado di consentire all'Azienda di affrontare, in una fase di importanti investimenti, le nuove sfide del mercato con professionalità formate all'uso delle nuove tecnologie. Assunzioni che interesseranno tutti i settori operativi e strategici dell'azienda. Lo ha annunciato l'amministratore delegato del Gruppo, Gianfranco Battisti, a margine della Giornata del cantoniere. "Diamo un segnale molto forte di presenza sul campo".

Oltre al piano di assunzioni nella prossima primavera arriveranno sui binari italiani i nuovi treni regionali Rock e Pop. Seicento convogli, per una maxi commessa da 6 miliardi di euro, destinati alle regioni italiane che hanno la missione, annunciata, di colmare il divario tra l'alta velocità e il trasporto regionale. "Senza dimenticare le assunzioni previste per potenziare l'assistenza e la security per le persone che ogni giorno scelgono il treno per muoversi e quelle per nuovi autisti e nei settori della logistica e delle merci". In particolare, circa duemila persone saranno selezionate per ruoli quali macchinisti, capotreno, capostazione e addetti all'assistenza ai viaggiatori e alla security.

Per quanto riguarda il trasporto pubblico locale, settore nel quale FS opera grazie alla società Busitalia in Toscana, Umbria, Veneto e Campania, è prevista per il 2019 l'assunzione di 250 nuovi autisti. Oltre mille neoassunti saranno invece occupati nella manutenzione dei treni e dell'infrastruttura, garantendo il costante miglioramento delle performance del trasporto ferroviario in termini di affidabilità, disponibilità e puntualità.

Accanto alle assunzioni previste nel2019, il Gruppo FS Italiane prosegue collaborazioni e partnership conalcune delle più prestigiose università italiane con l'obiettivo di favorirel'approccio al mondo del lavoro di migliaia di neolaureati, in larga parte indiscipline ingegneristiche, e scoprire talenti che possano crescere esviluppare le proprie capacità.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE