Ronaldo, richiesto campione del DNA per il caso Mayorga

Ausiliatrice Cristiano
Gennaio 11, 2019

La vicenda delle accuse di stupro a Cristiano Ronaldo si arricchisce di un altro inquietante capitolo: la polizia di Las Vegas ha ordinato che l'attaccante della Juventus si sottoponga all'esame del Dna. A riportare la notizia è il Wall Street Journal, che cita fonti delle forze dell'ordine.

La richiesta del campione di DNA di CR7 sarebbe già stata inoltrata alle autorità italiane per confrontarlo con quello sull'abito della donna. In Inghilterra però l'ex modella, classe 1985, è parecchio nota alla cronache prima per alcune rivelazioni piccanti su presunte relazioni avute in passato con altre donne, poi per la partecipazione al Celebrity Big Brother (il Grande Fratello VIP britannico), ma soprattutto per la liaison avuta con Cristiano Ronaldo ai tempi del Manchester United.

Cr7 ha sempre negato, sostenendo che si trattasse di un rapporto consenziente, ma nello stesso anno pagò 375mila dollari (circa 235mila euro) per un accordo extra giudiziario con cui sostanzialmente il fuoriclasse comprava il silenzio della donna. Questo è troppo, non posso difenderlo contro queste accuse quando io stessa credo che sia colpevole. Proprio ieri la Lennard è tornata a parlare del portoghese via Twitter, con una serie di sfoghi, supportando le accuse di stupro mosse nei suoi confronti qualche mese fa da Kathryn Mayorga.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE