Insultata sui social, Annalisa Minetti risponde

Ausiliatrice Cristiano
Gennaio 10, 2019

Da anni sono abituata a sentirmi dire di non vivere e di tutta risposta io vivo e vivrò sempre di più.

Una scena di gioia condivisa sui social che però ha scatenato gli hater che si sono scagliati contro la Minetti per la sua scelta di avere un secondo figlio. Annalisa è diventata mamma della sua bimba da 10 mesi dopo aver avuto da un precedente matrimonio Fabio, che ha ormai 10 anni.

La donna ha perso la vista, a causa di una malattia, a soli 18 anni. "Certo, cieca... non avrei messo al mondo un secondo figlio", scrive un utente. E ancora: "Io non avrei mai messo al mondo dei figli che non potrei mai vedere, mi sembra che si è sposata addirittura due volte, fa mille attività, corre, canta, credo che avrà una stregua di persone che l'aiutano... sai, non mi va di giudicare, forse è un modo per non impazzire e non pensare". Concorrente di Miss Italia nel 1997, cantante (ha vinto Sanremo nel 1998 con 'Senza te o con te' e si è classificata seconda nel 2005 insieme a Toto Cotugno con 'Come noi nessuno al mondo') e atleta paralimpica (bronzo alle Paralimpiadi di Londra nei 1500 mt), Minetti è affetta da retinite pigmentosa.

La Minetti ha continuato il suo sfogo: "Cresco i miei figli come donna realizzata nella vita e nel lavoro; non sacrificando mai un dentino, una recita, una prima pappa nonostante questo mi costi fatica e a volta piango da sola di notte chiusa in bagno per la stanchezza". "Le persone che mi aiutano sono quelle che mi amano, non lo stuolo di collaboratori che avete millantato - precisa nel suo post - Purtroppo per chi mi augura di restare chiusa in casa, mi vedrete presto in nuove sfide per la musica e per lo sport. E continuerò a condividere la felicità di crescere i miei figli con le tante persone che mi seguono e che sono nel mio cuore".

Pochi giorni fa la cantante Annalisa Minetti ha postato su Instagram uno scatto innocuo, beve un caffè con in braccio sua figlia e accompagna la foto con una didascalia: "Festeggio il mio 27 all'esame di oggi con la mia fan numero 1". Annalisa è una donna che non si è arresa di fronte alla sua disabilità ma che, anzi, ha dimostrato che se c'è la volontà nulla è impossibile.

È stato lo scrittore e attivista Iacopo Melio a denunciare la triste vicenda su Facebook, dove giustamente si è chiesto: "Ma davvero si lotta e si resiste per questa gente qui?". Una donna, insomma, che nella vita ha fatto molte più cose di quante ne fa la maggioranza delle mamme vedenti.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE