Ticinonline - Lady Gaga: "Ho dimenticato Bradley!"

Ausiliatrice Cristiano
Gennaio 9, 2019

L'attrice di origine coreana è entrata nella storia in quanto è la prima interprete asiatica ad aggiudicarsi la preziosa statuetta ai Golden Globe che si sono tenuti ieri e di cui è stata anche presentatrice.

Sul red carpet dell'hotel Beverly Hills di Los Angeles ci sono anche Michael Douglas e Catherine Zeta Johnes: lui ha vinto una statuetta, lei pure, visto che a 49 anni ha sfoggiato uno spacco da vertigine su un elegantissimo abito verde smeraldo.

Stessa cosa vale per il premio al miglior regista, concordato da entrambe le giurie solo 11 volte, quindi non si può proprio dire che i membri dell'Accademy stiano lì a guardare i Golden Globe e prendere appunti.

Incredibile, divertita e intelligente la reazione di Lady Gaga che, quando la platea è scoppiata a ridere, è stata al gioco e poi ha gridato "It's true", guadagnandosi gli applausi dei presenti e una carezza di complicità da parte di Bradley Cooper che, in effetti, ha creduto nel talento di Miss Germanotta come nessun altro nel mondo del cinema rendendola davvero una stella.

Alla premiazione di "Bohemian Rhapsody" come miglior film e a Rami Malek come miglior attore, tra gli ospiti anche l'attore cinematografico Fabio Toscano.

La miglior commedy è "Green Book", che ha vinto anche i premi miglior sceneggiatura e miglior attore non protagonista grazie alla performance di Mahershala Ali. Irriconoscibile nella sua intepretazione del vicepresidente degli Stati Uniti, con 40 chili in più.

La cerimonia dei Golden Globe ha aperto la stagione dei premi decretando i vincitori del premio istituito dall'Hollywood Foreign Press Association, che riunisce i giornalisti stranieri a Hollywood.

Non smentisce il pronostico invece "Roma" del messicano Alfonso Cuaron, che vince come miglior film straniero e per la miglior regia.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE