Rossi e Salvini scontro sul decreto sicurezza

Bruno Cirelli
Gennaio 7, 2019

Che poi aggiunge: "Su questa scrivania ho firmato il permesso di arrivare in Italia a centinaia di donne e bambini riconosciuti in fuga da associazione serie e che avranno in Italia il loro futuro".

L'ipotesi avanzata da Luigi Di Maio di far sbarcare in Italia le donne e i bambini presenti tra i 49 migranti a bordo delle due navi Sea Watch 3 e Sea Eye incassa il plauso del collega di partito e presidente della Camera Roberto Fico.

"Quei generosi - ha continuato il vicepremier riferendosi alle due Ong che si trovano al largo di Malta - si sono rifiutati di obbedire a indicazioni precise che erano state impartite: business, soldi, quattrini, io non mollo".

"Ci sono 119mila toscani (pari a 53mila famiglie) in condizioni di povertà assoluta, si contanoquasi 22mila domande per ottenere una casa popolare in tutta la Regione, si registra una sanità criticata da medici e utenti per le liste d'attesa, i tagli e i turni di lavoro massacranti - ha detto Salvini - eppure il governatore Enrico Rossi straparla del Decreto sicurezza che dà più legalità, risorse e strumenti agliamministratori locali".

Bufera sul vicesindaco di Trieste Paolo Polidori, del Carroccio, che ha buttato via alcune coperte di un clochard e raccontato il suo gesto come motivo di orgoglio su Facebook.

Il discorso di monsignor Seccia, accolto da un caloroso applauso, è stato uno dei momenti principali della manifestezione che s'è snodata nel centro di Lecce, festosa e colorita, accompagnata da musiche e canti, per protestare verso le politiche dell'attuale governo in tema di migranti.

Una nave tedesca e una nave olandese, in acque maltesi. Quindi, "io sono qui nel giorno della Befana, non so dove siano i sindaci e i governatori ribelli". Forse visto che non ne siete capaci dovete occuparvi dei problemi del mondo.

Lo ha affermato il leader leghista Matteo Salvini, nel corso di una diretta Facebook. "Finche' ci saro' io al Viminale, da persona normale, le regole si rispettano.Non solo diritti ma anche doveri, perche' i diritti senza doveri non portano a nulla di buono".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE