Doping, ciclista 90enne trovato positivo: l'USADA gli toglie il titolo

Rufina Vignone
Gennaio 7, 2019

Carl Grove è stato trovato positivo all'antidoping all'età di 90 anni. In un campione di urina dell'11 luglio, a Grove è stato trovato uno steroide anabolizzante, l'epitrenbolone, sostanza spesso utilizzata nel culturismo per favorire l'aumento muscolare e l'appetito.

A Grove sono stati revocati i risultati ottenuti dall'11 luglio in poi, ed ora ha accettato un "Public Warning" da parte dell'USADA, l'agenzia antidoping USA.

Secondo l'Usada, la presenza di questa sostanza proibita è dovuta dal consumo, il giorno precedente alla competizione, di carne contaminata proveniente da allevamenti che utilizza ormoni della crescita. Il 90enne tuttavia si è visto privato del titolo e del record mondiale (3 minuti e 6.129 secondi) ottenuto nella gara valida per la categoria 90-94 anni (nella quale, peraltro, era l'unico in competizione).

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE