Bird Box Challenge: Netflix ‘mette in guardia’ dalla pericolosa mania

Ausiliatrice Cristiano
Gennaio 6, 2019

Bird Box, il thriller post-apocalittico di Susanne Bier firmato Netflix (che vede protagonista Sandra Bullock) è divenuto disponibile sulla piattaforma a partire dallo scorso 21 dicembre e, nei suoi primi sette giorni, è stato guardato da circa quarantacinque milioni di account.

Oltre alla Bullock, ci sono Sarah Paulson e John Malkovich, grazie ai quali il film è diventato un cult in una settimana con oltre 45 milioni di visualizzazioni.

I film e le serie televisive da sempre intrattengono i telespettatori durante le loro giornate, stimolando la loro curiosità con contenuti sempre nuovi ed innovativi, ma se non si fa attenzione si può rischiare di incorrere in grossi pericoli. La sfida in questione prende il nome di "Bird Box Challenge" ed invoglia le persone a bendarsi ed affrontare un qualsiasi percorso all'interno della propria città. Due giorni fa, Netflix ha diffuso un comunicato in cui invita esplicitamente gli appassionati a non imitare il comportamento dei personaggi della pellicola: "Per piacere, non fatevi del male con la "Bird Box Challenge", questa la frase evidenziata nel testo dell'azienda, che specifica di "essere grata per l'apprezzamento", ma di desiderare che le persone "non finiscano in ospedale a causa di un meme".

Partecipare a tutto questo o uscire di casa bendati, incredibile già il fatto che bisogna scriverlo, è semplicemente stupido e potrebbe rappresentare un pericolo per sé stessi e per gli altri.

"Non riusciamo a credere di dover dire questo".

E non è tutto perché in breve tempo migliaia di fan hanno iniziato a sfidarsi l'un l'altro andando in giro bendati, proprio come è costretta a fare la protagonista.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE