Quota 100 e reddito, ecco la bozza

Paterniano Del Favero
Gennaio 5, 2019

L'assegno sarà uno per ogni famiglia (1,3 milioni i nuclei potenzialmente interessati) e potrà arrivare al massimo a 780 euro al mese per un single e al massimo a 1.320 euro per una famiglia di 5 persone con due minorenni. Il reddito e' "condizionato" alla dichiarazione, da parte dei componenti maggiorenni del nucleo familiare, di "immediata disponibilita' al lavoro" e all'adesione ad un "percorso" di "accompagnamento all'inserimento lavorativo e all'inclusione sociale" che prevede servizi alla comunita' e riqualificazione professionale, completamento agli studi e altri impegni che verranno individuati dai servizi competenti. E' quanto emerge dal decreto legge per il reddito di cittadinanza e quota 100 che ("Decreto legge contenente disposizioni relative all'introduzione del reddito di cittadinanza e a interventi in materia pensionistica") che l'ANSA è in grado di visionare.

L'ultima versione del testo in circolazione prevede che il reddito di cittadinanza sia esteso anche agli extra-comunitari con permesso di soggiorno e una residenza in Italia da almeno 5 anni.

Lo racconta oggi il quotidiano La Stampa (articolo di Nicola Lillo) che pubblica un colloquio con il professore Pasquale Tridico, consigliere economico del vicepremier Luigi Di Maio e considerato il padre del reddito di cittadinanza. In realtà, gli assegni saranno due: un contributo "casa" fino a 300 euro al mese per chi è in affitto (150 se la casa è di proprietà e si sta pagando il mutuo), e il reddito vero e proprio fino a un massimo di 480 euro al mese (nella relazione tecnica si stima un contributo medio di 493 euro a famiglia al mese).

Le opposizioni attaccano: "Ormai è stata svelata la pubblicità ingannevole del reddito di cittadinanza che non può certamente essere più chiamato così". In caso di dolo il reddito non può essere richiesto se non dopo dieci anni dalla sanzione. Le domande per il nuovo beneficio dovrebbero essere presentate dal primo marzo. Questo accadrà nel 2019 in fase di prima applicazione del Reddito.

I PALETTI - Interessante l'aspetto dei parametri per accedere al reddito di cittadianza. E' vietato spendere soldi del Rdc per gioco d'azzardo pena la revoca del beneficio. Ai beneficiari del Rdc saranno inoltre estese le agevolazioni sulle tariffe elettriche e del gas per le famiglie svantaggiate.

Manca ancora il decreto che permetterà di rendere effettiva la misura cardine del programma del M5S, cioè il reddito di cittadinanza: il governo ha assicurato che lo emanerà entro la prossima settimana. Come già anticipato, è prevista la fine della gestione monocratica e il ritorno dei cda a cinque componenti per entrambi gli enti. La pensione di cittadinanza comunque sarà integrativa rispetto ai redditi che ha la famiglia. Smentita, invece, la previsione di un commissariamento: la norma infatti non prevedrà alcuna decadenza degli attuali vertici, le cui funzioni saranno solo riviste seguendo una logica di una gestione collegiale degli enti.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE