Giornalista precario, posta un video su Facebook e poi si dà fuoco

Bruno Cirelli
Dicembre 28, 2018

Soprattutto per il riferimento di Abderrazak Zorgui all'ambulante Mohamed Bouazizi, che si diede fuoco a Sidi Bouzid per protesta contro le autorità che gli avevano sequestrato la merce, il 17 dicembre 2010.

Gli scontri con la polizia.

In un video postato su Facebook poco prima, il giornalista spiega le ragioni del suo drammatico gesto denunciando la sua precarietà. Il fatto innescò poi una serie di proteste popolari che sfociarono nella "Rivoluzione dei gelsomini" che costrinse, neanche un mese dopo, l'allora presidente Ben Ali alla fuga dal Paese. "Ho intenzione di protestare da solo, di immolarmi e se una persona otterrà un lavoro grazie a me, ne sarò felice". Il reporter accusa il governo di non aver mai rispettato le promesse fatte dopo la Rivoluzione dei gelsomini e di continuare a favorire la corruzione invece di dare lavoro ai disoccupati.

Prima del gesto estremo, aveva pubblicato sui social un video di rivendicazione dedicato a "tutti coloro che non hanno mezzi di sussistenza, che non possono trovare da mangiare e che quando protestano vengono accusati di terrorismo".

Il reporter ha scelto una piazza simbolica per compiere il suo gesto, ossia la piazza dei Martiri di Kasserine. E oggi tensioni e lancio di molotov a Jebeniana contro alcuni agenti della sicurezza da parte di un gruppo di giovani. Un centinaio di attivisti ieri sera hanno attraversato la centrale Avenue Bourguiba della capitale protestando contro il carovita e chiedendo le dimissioni del governo.

Il sindacato nazionale giornalisti tunisini (Snjt) a seguito della notizia del decesso del giovane corrispondente ha annunciato in un comunicato la possibilità di indire uno sciopero generale della categoria. La morte del reporter e le circostanze in cui è avvenuta hanno riacceso i riflettori sul problema della dilagante disoccupazione giovanile in Tunisia che tocca punte del 30%. Probabilmente non sopportava più la sua situazione precaria, quindi ha deciso di compiere il suo gesto dimostrativo.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE