Lila L’amica geniale, l’attrice Gaia Girace: "Sono entrata in crisi"

Ausiliatrice Cristiano
Dicembre 12, 2018

Continua il successo de L'Amica Geniale, la serie tv tratta dal best seller di Elena Ferrante e diretta da Saverio Costanzo e prosegue anche l'ascesa delle giovani attrici che hanno interpretato le due protagoniste del romanzo.

Martedì prossimo 18 dicembre 2018 su Rai Uno i telespettatori assisteranno al quarto ed ultimo appuntamento de L'Amica Geniale che ci svelerà dei colpi di scena. Nel frattempo Stefano deciderà di appoggiare il progetto delle nuove scarpe. Stefano, inoltre, decide di investire sui modelli di scarpe immaginati da Lila, entrando in affari con i Cerullo. Tornata a Napoli, Elena non ha il coraggio di confidare a nessuno ciò che le è capitato, nemmeno a Lila che intanto le racconta le novità estive. Ma l'intenso lavoro l'ha spinta ad abbondare i suoi compagni di classe. In poco tempo Lila cambia, si dà molte arie e questo provoca l'invidia degli altri ragazzi del Rione. Lila e Elena, infatti, si fidanzeranno: la prima con Stefano Carracci, la seconda con Antonio, un giovane meccanico del rione. Lila le risponde dì sì, gli vuole più bene di quanto ne vuole al fratello o ai genitori... ma, aggiunge, non tanto quanto ne vuole a lei. Elena, per cercare di rimanere al passo dell'amica, si fidanza con Antonio, per il quale però non prova vero affetto.

Le scarpe dei Cerullo tuttavia non si vendono e l'affare sta andando in negativo: Stefano e Fernando sono costretti a malincuore a chiedere aiuto ai Solara, con la speranza che possano far vendere le scarpe anche fuori dal rione. Nel frattempo ad Elena viene proposto da Nino di scrivere un articolo per una piccola rivista e la Greco accetta al volo, facendosi anche aiutare da Lila: per Elena, il parere della sua amica è sempre molto importante. Tutto peggiora quando, durante il taglio della torta, fa il suo ingresso nella sala del ristorante Marcello Solara. Come avrà fatto Marcello a procurarsi quelle scarpe?

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE