Strage al concerto di Sfera Ebbasta Niente Discoteca per Oriocenter

Ausiliatrice Cristiano
Dicembre 9, 2018

Le vittime sono cinque ragazzi minorenni (tre ragazze e due ragazzi, tra i 14 e i 16 anni) e una madre di 39 anni che aveva voluto accompagnare la figlia.

L'incidente mortale in una discoteca della provincia di Ancona scuote il rapper Sfera Ebbasta, che si stava esibendo nel locale.

Sembra ormai certo che a scatanare la fuga incontrollata della calca sia stato un adolescente armato di spray al peperoncino: forse un diversivo per rubare i cellulari dei suoi coetanei, oppure un assurdo "gioco". "Abbiamo visto dei corpi stesi per terra, coperti da teli bianchi e un uomo che si aggirava, come un sonnambulo..." Ecco perché sono stati messi sotto sequestro sia le matrici dei biglietti staccati sia l'intero locale. Il giovane trapper dichiara anche la cancellazione di tutti gli eventi promozionali che lo vedono protagonista. "La capienza della sala del concerto - ha aggiunto - è di 459 persone, due le sale aperte al piano terra, mentre quella interrata non era fruibile". "Le mie gambe erano schiacciate". La folla, spaventata, ha iniziato a correre e a spintonare. Militava nell'Asd Sassoferato-Genga. Era la seconda volta che andava in quel locale.

"Un ragazzo - ha spiegato ai conduttori Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio - nel corso di un principio di rissa ha spruzzato uno spray urticante".

Il racconto di questa ragazza già riporta tutte le criticità su cui stanno lavorando gli inquirenti. Almeno 5 i casi nell'ultimo anno. Tutto è successo durante una esibizione del rapper milanese Sfera Ebbasta.

Racconta Matteo, 15 anni, al Resto del Carlino. Ma causa della chiusura di un'uscita di emergenza, è stata usata un'altra uscita di sicurezza, quella che dà su un ponticello che, dopo aver attraversato un piccolo fossato, collega il locale al piazzale del parcheggio. Un altro caso analogo, poi, si è registrato anche a Torino, a settembre. Attorno a me corpi a terra, feriti, altri che avevano perso i sensi.

Tra le sei vittime della strage della discotecaLanterna Azzurra di Corinaldo c'è la giovanissima Benedetta Vitali, 15 anni di Fano.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE