Trump congela aumento dazi doganali a merci provenienti da Cina

Bruno Cirelli
Dicembre 7, 2018

Nessuna menzione dei 90 giorni di tempo per raggiungere un accordo sui capitoli più spinosi della disputa sul commercio.

Per il momento un'escalation della guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina, tanto temuta da far evocare un nuova guerra fredda, è scongiurata.

L'intesa è arrivata dopo una cena durata circa due ore e mezzo al Duhau Park Hyatt di Buenos, cominciata alle 17.30 di ieri, secondo il fuso argentino, più lunga di quanto avrebbe voluto la Casa Bianca. Dall'altra, Pechino ha accettato di avviare una nuova trattativa, che nell'arco di 90 giorni dovrà cambiare i rapporti commerciali tra i due paesi.

I "grandi movimenti di rifugiati sono una preoccupazione globale con conseguenze umanitarie, politiche, sociali ed economiche: sottolineiamo l'importanza di azioni condivise per affrontare le cause profonde dello spostamento e rispondere alle crescenti esigenze umanitarie". Presenti, per gli Usa, anche il consigliere alla Sicurezza, John Bolton, il capo dello staff di Trump, John Kelly, e lo Us Trade Representative, Robert Lighthizer. Quanto al commercio, si parla della necessità di "riformare" il Wto e salta la frase della "lotta contro il protezionismo", una vittoria per il Presidente Usa.

Trump e Xi hanno raggiunto "un consenso importante", ha detto il ministro degli Esteri di Pechino.

Per sbloccare la situazione il presidente americano ha promesso che dal primo gennaio non scattera', come era previsto, l'aumento al 25% delle tariffe su una serie di prodotti 'made in China' dal valore complessivo di 200 miliardi di dollari, quelli su cui gli Usa hanno gia' fatto scattare un dazio del 10%, dall'acciaio all'elettronica.

La tregua annunciata nelle scorse settimane giunge dopo che gli Stati Uniti hanno imposto tariffe su 250 miliardi di dollari di merci provenienti dalla Cina, mentre Pechino ha imposto tariffe di rappresaglia su 110 miliardi di merci importate dagli Usa. Una minaccia, però, della quale non si fa menzione nel resoconto dei colloqui tra i due leader diffuso dalla Casa Bianca.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE