8 dicembre di passione per Roma: dalla

Bruno Cirelli
Dicembre 6, 2018

Lo ha scritto lo stesso Matteo Salvini su Twitter, postando un video. La grande manifestazione della Lega a Roma dell'8 dicembre sarà molto partecipata e molti, moltissimi di tutte questi personaggi "Non" ci saranno. "Noi vogliamo auitare l'Italia a crescere". A questo proposito, precisa a Mattino 5 il leader del Carroccio, "nel nome dell'andare avanti, mettere nuove tasse sicuramente è l'ultima delle cose da fare: sulle automobili, se si vuole aiutare chi compra un'auto elettrica che inquina meno è giusto farlo, ma senza penalizzare chi ha o chi avrà un'auto a benzina o diesel perché l'auto in Italia è già tassata a livelli folli. Non vendo scienza e verità, se ci sono miglioramenti da fare li facciamo".

Slittamento reddito e riduzione quota 100?

Nell'elenco di coloro che, critici nel confronti dell'universo del 'capitano' leghista, non saranno l'8 dicembre in piazza del Popolo - altri si aggiungeranno - ci sono fino ad ora lo scrittore Roberto Saviano, Matteo Renzi, Maria Elena Boschi, Paolo Gentiloni, Piero Fassino, Mario Monti, Elsa Fornero e Laura Boldrini, il presidente della commissione europea Jean Claude Juncker e il presidente francese Emmanuel Macron.

Sul suo profilo Facebook campeggia una foto che lo ritrae con il meme 'Io non ci sarò': quattro parole che significano distanza siderale dalle idee e dalle azioni messe in campo dalla Lega e desiderio di dichiararlo pubblicamente. "Ci domandiamo se siamo state predisposte adeguate misure di sicurezza dal ministro dell'Interno e capo della Lega". "Stavolta me do fuoco da solo!".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE