Lega: Cecchetti, sabato in migliaia da Milano per Salvini

Bruno Cirelli
Dicembre 5, 2018

Nuovo capitolo della polemica in atto tra Salmo e il ministro dell'InternoMatteo Salvini, scaturita da un'intervista diffusa a inizio novembre dal noto magazine musicale Rolling Stone durante la quale il rapper aveva voluto prendere nettamente le distanze dalle politiche della Lega in materia di immigrazione. Fa discutere in questi giorni la strategia lanciata dal "Capitano" tramite i suoi social, specialmente Instagram, per sensibilizzare i suoi followers alla partecipazione.

No, Laura Boldrini non ci sarà.

Inevitabilmente gli utenti e i sostenitori della Lega e di Salvini si sono lasciati andare a una serie di insulti social contro il personaggio di turno comparso sulle bacheche ufficiali del partito, accompagnato dalla scritta, diventata anche un hashtag virale #luinoncisarà. "Il Decreto dice questo, ditemi voi dove sta il nazismo il fascismo o la xenofobia o razzismo in quello che stiamo dicendo", ha aggiunto.

Anche il Presidente della Repubblica francese Macron è rientrato nella lista nera di Salvini dopo il braccio di ferro sulla questione migranti. Ma non tutti daranno il benvenuto al vicepremier e ministro dell'Interno.

Già numerose le contro-iniziative che si stanno diffondendo in rete, come quella lanciata da "Europa Now!" e che chiede a chi vuole mostrare il proprio disappunto per la manifestazione in programma il giorno dell'Immacolata a Roma di esporre alle finestre la bandiera europea.

Salvini se la prende con Fabio Fazio: "Mi hanno consigliato di non parlare".

Svanita l'idea di farne l'apertura della campagna elettorale per le comunali di Roma (nel caso in cui Virginia Raggi fosse stata condannata e costretta alle dimissioni) Salvini ha deciso di chiamare a raccolta il popolo leghista vecchio e soprattutto nuovo con i "non testimonial", simboli di un'Italia non sovranista e lontana dall'universo leghista.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE