‘Ferrari avrebbe vinto con Lewis Hamilton’ secondo Montezemolo

Rufina Vignone
Dicembre 5, 2018

È questa la profezia di Luca Cordero di Montezemolo, ex presidente di Maranello, ospite di Gr Parlamento: "La Ferrari uscita dall'ultimo campionato del mondo è molto diversa da quella che ho lasciato nel 2014: diversa negli uomini e forse anche nella mentalità, ma questo fa parte del gioco". "Quest'anno Hamilton ha fatto la differenza nella sua migliore stagione dal suo debutto", ha detto Montezemolo. Anche lui è un ragazzo che ha dei momenti di debolezza e va un pò in crisi, però l'Hamilton di quest'anno con la Ferrari avrebbe vinto: "e non lo dico per sminuire Vettel, che ha tutte le capacità di potersi rifare con una macchina competitiva".

I test Pirelli di fine stagione hanno regalato, cronometro alla mano, un Charles Leclerc subito più veloce di Sebastian Vettel al debutto da pilota titolare Ferrari. Vive un momento di frustrazione e bisogna sostenerlo, a maggior ragione con l'arrivo di un ragazzo molto forte (Leclerc, ndr) e con un gran futuro. "In certi momenti c'è stata la sensazione che potesse vincere, ma non è avvenuto e la cosa che mi ha deluso di più, è stata vederla battuta già a due, tre gare dalla conclusione".

Montezemolo sa come approcciarsi con i piloti, ritenuti dei veri e propri Superman ma in realtà esseri umani come tutti noi: "Sono sempre stato dell'idea che bisogna tenere la squadra unita, si vince e si perde tutti insieme". Vettel, invece, è da tempo oggetto di discussioni che ha creato due fazioni: c'è chi lo difende e chi invece punta il dito contro di lui per aver commesso troppi errori fondamentali nell'arco del 2018 che hanno fatto sfuggire ancora una volta il titolo al team di Maranello. Parlavo ieri giusto con Todt e ricordavamo che anche nei primissimi anni Michael fece degli errori. "Peccato che negli ultimi anni non abbia avuto una macchina competitiva", ha concluso.

Su Fernando Alonso, Montezemolo ha voluto precisare che "è stato condizionato da un carattere non semplice e rispetto a Lauda e Schumacher è meno uomo squadra ma lo considero, soprattutto in gara, uno tra i migliori piloti". "Schumi è un gran lottatore, voglio bene a lui e alla sua famiglia". E Montezemolo ha sottolineato anche questo aspetto: "Vettel ha fatto degli errori forse decisivi per il Mondiale".

Come stoccata finale, se così si può definire, Montezemolo ha poi profetizzato, con un tocco di ironia, sulla vittoria del prossimo mondiale per la Ferrari: "La Juve vincerà la Champions prima del prossimo mondiale della Ferrari".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE