F1, Hamilton su due ruote: prova una Superbike a Jerez

Rufina Vignone
Dicembre 5, 2018

Il cinque volte campione del mondo di Formula 1, Lewis Hamilton, è stato vittima di un piccolo incidente, ma è rimasto illeso quando ha preso parte a una giornata in pista, in gergo trackday, in Superbike sul circuito di Jerez sabato scorso. L'amicizia ricambiata con Valentino Rossi e altri big della MotoGP, la voglia di cimentarsi un giorno con le due ruote, la partnership commerciale con MV Agusta, per cui ha sviluppato la F4 LH44, modello da 212 cavalli di potenza e 64.444 euro di costo. "Ovviamente non sono dispiaciuto per la strada che poi ho intrapreso". Una passione che in futuro, magari dopo aver battuto i record di Schumacher (7 Mondiali, 91 vittorie), potrebbe diventare anche un lavoro. Lewis Hamilton si gode le vacanze a modo suo e lo fa in sella ad una Yamaha R1 nei test 'amatoriali' di Jerez de la Frontera al 'Trackholiday'.

Difficile mettere a freno un pilota di Formula 1: nonostante la lunga stagione appena conclusa, Lewis Hamilton non si concesso un attimo di riposo ed è subito test con Superbike. Ma le dritte date, non sono comunque bastate per evitare a Lewis Hamilton uno scivolone da cui fortunatamente è uscito indenne.

Il neo cinque volte campione del mondo;non ha mai nascosto un debole per le due ruote: nel 2015 aveva dichiarato che il suo vero sogno nel cassetto, in giovane età, non era quello di trionfare su una monoposto, bensì di correre in moto e laurearsi;campione sulle due ruote. L'istruttore d'eccezione in quel caso fu Marc Marquez. Ogni volta che rientrava in pit lane, si rifugiava nei box, dove lontano da occhi indiscreti, da solo ha pulito il casco ed il cupolino ed ha tolto le termocoperte.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE