Sale a 63 il numero dei morti negli incendi in California

Bruno Cirelli
Novembre 19, 2018

Morte e distruzione in California.

Sale ancora il bilancio delle vittime degli incendi in California. Il governatore della California, Jerry Brown, ha sottolineato la necessità di una migliore prevenzione. La presidenza non ha svelato il programma esatto della visita di Trump, la seconda in Californa dal suo arrivo alla Casa Bianca nel gennaio 2017. Gli ultimi dati ufficiali, riportati dall'agenzia Ansa, parlano di 76 vittime, ma c'è il rischio che tale cifra sia solamente provvisoria.

Alcuni volontari hanno allestito un campo per accogliere e fornire generi di primo conforto alle persone evacuate vicino a Paradise accanto a un supermercato.

Attualmente ci sono più di 5.000 i vigili del fuoco impegnati a combattere le fiamme che hanno colpito un'area di oltre 500 chilometri quadrati, distruggendo circa 7.700 case e provocando 52.000 sfollati. L'incendio è domato per il 55%.

Vai alla Fonte della Notizia: Usa: 63 morti in incendi California, 600 dispersi. E non solo: è scattato infatti l'allarme inquinamento causato dal fumo degli incidenti, che sta inquinando l'aria di grandi città. Come riporta l'Ansa, a causa della bassa qualità dell'aria è stata disposta la chiusura delle scuole a San Francisco, Sacramento e Oakland. Le autorità di San Francisco hanno sospeso anche il servizio della popolare funivia cittadina.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE