Francia, donna nasconde la figlioletta illegittima per 2 anni nel bagagliaio dell'auto

Bruno Cirelli
Novembre 16, 2018

La donna, che oggi ha 50 anni, dovrà rispondere dell'accusa di maltrattamenti di minori.

A quanto pare, la Da Cruz avrebbe nascosto l'esistenza della bambina in quanto nata da una "relazione extraconiugale", mentre cresceva altri tre figli.

Ha dell'incredibile la storia che arriva dalla Francia e che riguarda una bambina di due anni. I suoi tre figli non sapevano che la mamma aspettasse un altro bimbo, così come il marito. La cinquantenne francese, infatti, a causa di una gravidanza arrivata a seguito di una relazione clandestina, nel 2011 ha deciso di far crescere sua figlia, la piccola Serena, nel bagagliaio della sua auto.

Non solo è riuscita a nascondere per nove mesi la gravidanza, ma dopo aver partorito ha cresciuto la figlia per due anni nel bagagliaio della sua automobile, fino al giorno in cui fortunatamente non l'ha scoperta un meccanico che ha dato l'allarme e chiamato i soccorsi. Qui la piccola è rimasta per ben due anni senza che nessuno si accorgesse di lei. Pensando che fosse un animale, l'uomo ha aperto il cofano, trovandosi davanti una bambina sporca e malnutrita. Sembrerebbe essere la "trama perfetta" di uno spaventosissimo film horror, se non fosse che la vicenda è realmente accaduta e la piccola Serena, purtroppo, non è un'attrice, ma una bimba arrivata "per caso" e tenuta nascosta al mondo intero. L'uomo ha raccontato di essere stato accolto da un odore sgradevole quando ha aperto il portabagagli per scoprire la bambina pallida, sdraiata nuda nei suoi stessi escrementi. Come dichiarato dai sanitari, se non fosse stata portata subito in ospedale, la piccola sarebbe morta entro mezz'ora. Il meccanico ha subito chiamato i soccorsi, che immediatamente l'hanno trasferita in ospedale.

Adesso la bambina è stata affidata ai servizi sociali e sottoposta a cure. Serena - questo il suo nome - si trovava in uno stato di grave denutrizione e resterà invalida a vita. La madre sarà invece presto sottoposta ad un processo con l'accusa di maltrattamenti su minore. "I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE