Borsa in calo a -0,78%; Spread sale a 310 punti

Paterniano Del Favero
Novembre 16, 2018

Il differenziale del rendimento decennale italiano e il pari scadenza tedesco accusa la lettera, dell'Italia inviata a Bruxelles nella quale il ministro dell'Economia Giovanni Tria conferma di mantenere invariati i saldi di finanza pubblica entro la misura indicata nel documento di programmazione.

L'Euro / Dollaro USA mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1,131.

E' andata peggio al nostro Ftse Mib (-0,90%) che ha così dovuto abbandonare anche quota 19.000 punti. In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si manifestano nei comparti media (-4,03%), vendite al dettaglio (-2,73%) e telecomunicazioni (-2,29%).

Svetta Moncler che segna un importante progresso del 2,31%. Le peggiori performance, invece, si registrano su Mediaset, che ottiene -6,76%.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, in luce Telecom Italia, con un ampio progresso dell'1,70% mentre è in corso il CdA. Meglio però fa Banca Generali con un +3,65%. Il numero uno della Fed, Jerome Powell, si è mostrato fiducioso sulla crescita degli Stati Uniti e ha aggiunto che i mercati devono abituarsi all'idea di rialzo dei tassi in ogni riunione dal 2019.

Infine, tra gli industriali, Fca -1,01% e Pirelli a +2,27%. Le più forti vendite, invece, si manifestano su Datalogic, che termina le contrattazioni a -17,34%.

Crolla FILA, con una flessione del 3,90%.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE