Asia Argento su Fabrizio Corona: ieri volevo lasciarlo ma poi…

Ausiliatrice Cristiano
Novembre 14, 2018

"Perciò, giro i salottini tv".

Asia Argento ospite a Domenica In ha parlato del suo rapporto con Fabrizio Corona. "Le mie amiche mi dicono di stare attenta", ammette l'attrice. "Se non quello, un'altra cosa simile", "Eh sì se non sarà lì, sarà da un'altra parte".

Le parole dell'ex amica però non sono piaciute a Corona, che le ha intimato di non pubblicare "fotografie di cose che neanche sai". "Ho adorato suo padre Vittorio Corona, è stato un vero mentore". Ma vediamo nello specifico a cosa si riferisce Asia. "Lui mi ha scritto un messaggio, per lavoro, ci siamo incontrati a casa mia, per colpa dei paparazzi, avevo paura." . "Corona per me è sempre stato una persona di poco conto, un povero Cristo". "Io non credo nel matrimonio e mio padre addirittura quando mi son sposata mi ha detto di non fare la borghesuccia!" Non lo voglio cambiare, non è come lo dipingono: è sensibile, profondo, mi ha stesa. Queste cose accadono, succedono. Lui è convolato a nozze nel 2001 con la showgirl croata, poi dal 2009 ha avuto una relazione di cinque anni con Belén Rodriguez, infine appunto la love story con Silvia Provvedi. "Anche se in realtà non mi frega niente della bellezza, vedo l'intelligenza, la luccicanza interiore, lui è caos, che non è per forza al negativo". "Entrambi arriviamo da un momento di sofferenza e forte ingiustizia: ho visto dentro di lui qualcosa di rotto, che poi c'è anche dentro di me".

La morte di Anthony Bourdain è una ferita ancora aperta per Asia Argento. La donna, ha subito pensato che Fabrizio avesse "venduto" il servizio. Dalla sua morte c'è stato un effetto domino, di male in peggio e non riuscivo a rialzarmi, ma ci sono riuscita. I due sono venuti allo scoperto solo qualche giorno fa quando il settimanale Chi ha mostrato alcune foto in cui appaiono in un momento di effusioni in mezzo alla strada. Pare che il regista, dopo la prima telefonata con Corona, abbia cambiato idea sull'attuale compagno della figlia, accantonando i dubbi iniziali su questa storia. "Continuano a dirmi tutti di stare attenta, ma io non voglio consigli". Io me ne fregai. "Nessuno può salvarti, solo io posso salvare me stessa". Sono la persona sessualmente più liberata di tutta Italia, per questo mi chiamano prostituta. Ma adesso tra i due è scoppiata l'amicizia. Ci siamo raccontati della nostra vita.

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google).

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE