Salvini:solidarietà a quei giornalisti che non usano pregiudizi

Bruno Cirelli
Novembre 11, 2018

Il ragazzino, nella giornata di giovedì, ha inviato al vice presidente del ConsiglioMatteo Salvini, un tema a lui dedicato: "E' il mio idolo" ha affermato sicuro. Lo ha detto il vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo Salvini, commentando, a margine della sua visita a Eicma, a Milano, i duri commenti nei confronti dei giornalisti da parte di Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista dopo l'assoluzione della sindaca di Roma, Virginia Raggi. Svolgimento: "Un giorno ho incontrato la persona che ho sempre voluto incontrare". "Di fronte a me, ha ricordato, c'era Salvini, un uomo saggio, gentile e simpatico".

Tancredi, ha poi spiegato che, come altri ragazzini, si era messo in fila per fare una foto con il vicepresidente del Consiglio. Salvini ha fatto da 'spalla' anche a Brumotti: il vicepremier si è sdraiato e si è fatto scavalcare dalla bici, conquistando lo stesso atleta: "E' il primo politico che si è sdraiato". Quando toccava a me ho preso il telefono di mia mamma e, insieme ai miei fratelli, sono andato a fare la foto. "Ho ricevuto questo tema di un bimbo di 9 anni di Padova - ha scritto il numero uno del Viminale nonché segretario federale della Lega - Che cosa può darmi più forza ed energia di questo? Non ci potevo credere". "Tuttavia - ha aggiunto - nel contratto di Governo c'è l'analisi costi-benefici: aspettiamo quindi che gente più competente di me dica se costa di più andare avanti o tornare indietro. L'emozione me l'hai donata tu, grazie Tancredi".

Qualcun altro, soprattutto su Twitter, ha invece accostato questa lettera a quelle che durante il ventennio fascista venivano recapitate a Benito Mussolini.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE