Indy, Alonso ci riprova: farà ancora la 500 Miglia con la McLaren

Rufina Vignone
Novembre 11, 2018

Il team inglese ha infatti annunciato che disputerà la celebre corsa americana con l'iberico alla guida, per soddisfare l'obiettivo di Fernando di far sua la "Tripla Corona": il riconoscimento per chi è stato in grado di vincere il GP di Monaco, la 24 Ore di Le Mans e, per l'appunto, la 500 Miglia. McLaren e Fernando Alonso hanno gareggiato nel 2017 a Indianapolis per la 500 miglia.

Per il momento gli unici dettagli forniti riguardano il nome con cui la scuderia di Woking gareggerà, "McLaren Racing", mentre non si sa ancora su quale struttura già esistente si appoggerà. Sono particolarmente felice di ritorna con la McLaren. Ho vissuto un'esperienza incredibile a Indianapolis nel 2017 e sapevo nel profondo del cuore che dovevo tornarci qualora avessi avuto nuovamente l'occasione. "Ci godiamo il ritorno a Indy, dove la McLaren ha un lungo e ricco rapporto con la 500 di Indianapolis ed è un affare ancora aperto per noi e Fernando". "Sono contento anche di tornare con la McLaren, l'Indy 500 era la mia prima scelta. È una gara difficile e saremo contro i migliori, quindi sarà una grande sfida, ma noi siamo piloti ed è per questo che corriamo", sono state le parole dello spagnolo sul sito ufficiale della McLaren.

"Da luglio abbiamo iniziato a provare alcuni elementi per la vettura della prossima stagione, che sarà sicuramente più competitiva. È una grande sfida, abbiamo il massimo rispetto per la gara e per i nostri concorrenti, quindi non ci facciamo illusioni, ma la McLaren e Alonso saranno in prima fila" ha commentato il Ceo della McLaren, Zak Brown. "Sarà bellissimo rivedere specialemente i fans, che sono stati fantastici lo scorso anno".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE