Bocelli primo in hit parade Usa e GB

Ausiliatrice Cristiano
Novembre 7, 2018

"La vetta più volte sfiorata oggi è stata raggiunta: regalo migliore non potevo riceverlo - commenta Andrea Bocelli con l'ANSA -, da un meraviglioso Paese che mi ha voluto bene da subito".

Il tenore italiano più famoso nel mondo, infatti, è riuscito in un'impresa storica. "Sì" è l'album N° 1 nella classifica Billboard degli Stati Uniti. Il merito è di "Sì", l'ultimo lavoro discografico del grande interprete. Poi ci sono i duetti con il soprano russo Aida Garifullina, con il cantautore Josh Groban e con il figlio Matteo: con lui Bocelli canta Fall On Me, canzone che accompagna i titoli di coda del nuovo film della Disney, attualmente nelle sale, Lo schiaccianoci e i quattro regni, e che con il video su YouTube viaggia verso i 25 milioni di clic.

"Amo soltanto te" è cantata in coppia con Ed Sheeran. L' Ave Maria di Schubert, il Brindisi (vero titolo Libiamo ne' lieti calici) dall'episodio in tempo di valzer del primo atto della Traviata di Verdi, Besame Mucho e infine la celebre Con te partirò nella variante americana Time to say goodbye interpretati dinanzi ai due sposi seduti, circondati da meravigliose orchidee bianche (VIDEO IN BASSO). "Sono felicissimo di aver ottenuto il mio primo numero 1 nel Regno Unito - ha dichiarato Bocelli - È stato un viaggio straordinario scrivere e creare questo album insieme ai miei amici e alla mia famiglia".

L'album di inediti "Si" di Andrea Bocelli si installa al vertice delle classifiche inglesi.

Tutti i diritti di utilizzazione economica previsti dalla legge n. 633/1941 sui testi da Lei concepiti ed elaborati ed a noi inviati per la pubblicazione, vengono da Lei ceduti in via esclusiva e definitiva alla nostra società, che avrà pertanto ogni più ampio diritto di utilizzare detti testi, ivi compreso - a titolo esemplificativo - il diritto di riprodurre, pubblicare, diffondere a mezzo stampa e/o con ogni altro tipo di supporto o mezzo e comunque in ogni forma o modo, anche se attualmente non esistenti, sui propri mezzi, nonché di cedere a terzi tali diritti, senza corrispettivo in Suo favore.

È fondatore della fondazione che porta il suo nome e che opera nei settori della povertà, della disabilità e dell'emarginazione sociale.

Questa settimana ha scalato la classifica posizionandosi davanti a 'A Star is Born' di Lady Gaga.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE