Marsiglia choc, crollano due palazzine in centro: si scava per cercare sopravvissuti

Bruno Cirelli
Novembre 5, 2018

Due palazzine sono crollate, a distanza ravvicinata, nel quartiere Noailles, nel cuore di Marsiglia. Sul posto 18 veicoli di soccorso e 40 vigili del fuoco sono alla ricerca di eventuali vittime o di superstiti. Il sindaco Sabine Bernasconi riferisce che la prima palazzina crollata era in cattive condizioni ed era stata oggetto di un ordine di evacuazione, ma non può escludere che i locali fossero ancora occupati da clochard e squatter. Poco fa una donna è uscita indenne, semplicemente ricoperta di polvere.

In un tweet, la prefettura della regione Provence-Alpes-Cote d'Azur precisa che l'edificio crollato si trovata in rue d'Aubagne, nel primo arrondissement di Marsiglia. Secondo quanto dichiarato dal vicesindaco della città francese Julien Ruas, lo stabile al 65 di rue d'Aubagne, il primo palazzo crollato, era stato dichiarato pericolante da una decina di giorni. In teoria, il palazzo non dovrebbe dunque essere abitato ma le ricerche continuano. "Strutturalmente - ha detto - gli edifici di Marsiglia si tengono uno contro l'altro, quindi non vogliamo assumerci alcun rischio e abbiamo fatto evacuare il settore".

Testimoni parlano di un boato, seguito da un'immensa nuvola di fumo.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE