Moto2, Francesco Bagnaia campione del mondo

Rufina Vignone
Novembre 4, 2018

Sono poche e semplici le prime parole di Francesco Bagnaia da campione del mondo: il pilota dello Sky Racing Team VR46 ha conquistato il titolo in Moto2 oggi a Sepang: "È una sensazione strana da spiegare, ancora non ho realizzato".

La gara del pilota della Yamaha è stata impeccabile, ma sul finale la voglia di mantenere il vantaggio su Marquez e di ottenere una vittoria che manca ormai da troppo tempo, confermando il momento di ripresa del team di Iwata, è costata cara a Valentino Rossi, scivolato in Curva 1. Un successo che lo ha "emozionato": "Se avessi vinto anche io forse sarebbe stata la giornata più bella della mia carriera" ha aggiunto Rossi. Bagnaia, che guida una Kalex, ha vinto il Mondiale dopo essere arrivato terzo nel Gran Premio di Malesia, a una corsa alla fine del campionato mondiale.

E Chivasso questa mattina non ha potuto non svegliarsi e ammirare la splendida gara di Pecco.

"Io e Pecco fra di noi cercheremo di goderci questi momenti soprattutto fino a martedì di Valencia, dopo di quello il nostro rapporto sarà difficile, sono sicuro che sarà fortissimo da subito, sono sicuro che ce la farà anche senza di me", ha scherzato poi Rossi. Meglio di così, oggi è stato emozionante, non pensavo riuscisse a vincere entro quest'anno, è stato importante.

Francesco "Pecco" Bagnaia ha ampiamente meritato il titolo, sono infatti ben 8 i successi in stagione. Il Gran Premio di MotoGP è stato vinto invece da Marc Marquez, che si è già aggiudicato il Mondiale della sua categoria.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE