Manovra economica, aumenta il prezzo delle sigarette

Paterniano Del Favero
Novembre 4, 2018

Ma non solo. C'è il rischio che vi sarà anche un aumento delle addizioni locali e della tassa IMU sulle seconde case. Nella relazione del testo che accompagna la manovra - depositata alla Camera dei Deputati e dove inizierà il suo iter la prossima settimana - si legge che "l'incremento della fiscalità potrebbe essere recuperato dai produttori con un aumento dei prezzi di vendita di circa 10 centesimi a pacchetto, per tutte le fasce di prezzo".

Le misure inserite nella legge di Bilancio hanno in previsione un aumento della tassazione nel prossimo anno di circa 108 milioni per le sigarette, 1, 8 milioni per i sigari e 22,5 milioni per il tabacco trinciato.

Lo stesso bonus è previsto per i dottori di ricerca con meno di 34 anni che abbiano conseguito questo titolo tra gennaio 2018 e giugno 2019: si stimano in tutto circa 6.000 assunzioni.

- MENO TAGLI A SPESE, PIÙ A INVESTIMENTI: dalle tabelle allegate alla manovra emerge un quadro di 'definanziamenti' che colpisce più la spesa in conto capitale per 822 milioni, che arrivano a 1,6 miliardi se si sommano 790 milioni di riprogrammazioni. I fondi per la spesa corrente saliranno, nel prossimo anno, di 206 milioni (con 646 milioni di rifinanziamenti) e la spesa per investimenti di 342 milioni (con un rifinanziamento di 1,9 miliardi). Un intervento con il quale il 50 per cento dei terreni demaniali agricoli e a vocazione agricola non utilizzabili per altre finalità istituzionali e il 50 per cento dei terreni abbandonati o incolti del Mezzogiorno saranno "concessi gratuitamente per un periodo non inferiore a 20 anni ai nuclei familiari con terzo figlio nato negli anni 2019, 2020, 2021". L'aumento degli acconti per le assicurazioni, che nel 2019 passa dal 59% all'85% assicurerà 832 milioni, mentre dal comparto del credito provengono oltre 3 miliardi. Il differimento delle deduzioni sulla svalutazione dei crediti consentirà un recupero di 950 milioni.

Novecento nuovi contratti di formazione specialistica per i medici, a partire dal 2019. Queste sono le cifre del 2019 che sono scritte nella relazione tecnica. Quasi 1,2 miliardi arriveranno invece dalla dilazione in 10 anni della deducibilità delle perdite attese in sede di prima applicazione dei nuovi principi contabili Ifrs 9. Che i fumatori si mettano la mano in tasca e decidano di smettere di fumare? Le imposte locali erano bloccate dal 2016 per volere dei governi Renzi e Gentiloni. Ora senza il rinnovo della norma Regioni e Comuni, che non l'avevano gia' fatto in precedenza, potranno aumentare le aliquote fino ai livelli massimi.

Il risultato è che il produttore avrà una tassazione più alta e - se i prezzi dovessero essere congelati - una diminuzione del proprio ricavo.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE