Lazio, Inzaghi: "Bravi a ripartire dopo il brutto stop con l'Inter"

Rufina Vignone
Novembre 4, 2018

Ho la fortuna di avere quattro attaccanti più il giovane Rossi, di volta in volta devo scegliere: Caicedo e Immobile sono stati bravi, Correa è stato sfortunato al tiro, di volta in volta deciderò la coppia che ritengo migliore. Siamo al quarto posto, dopo una sconfitta come quella di lunedì abbiamo analizzato la gara e i ragazzi hanno reagito nel migliore dei modi, hanno vinto 7 gare su 11 e siamo secondi nel girone di Europa League. Da Milinkovic-Savic mi aspetto quantità e qualità, poi ai gol ci pensano gli attaccanti.

Il tecnico laziale è passato poi dalle frequenze di Lazio Style Channel. Contro i ferraresi Cataldi si è reso protagonista di una prestazione da vero leader coronata anche da un meraviglioso gol dalla distanza, che ha permesso alla Lazio di portarsi sul 3-1. Lo scorso anno il serbo ne ha segnati tanti e ci ha abituato bene, ma sono convinto che stia crescendo di partita in partita. "Io mi farò trovare sempre carico". A soli 24 anni Cataldi può ancora crescere e migliorarsi, farlo con la maglia della Lazio sarebbe molto importante per lui, che vuole continuare a mettere in difficoltà Inzaghi nelle sue scelte. Pesa aver perso quattro partite con le grandi squadre, ma l'importante è tornare subito lucidi dopo le cadute e fare bene la partita seguente. "Sa che ha tantissima concorrenza, sono contento che riesce a ritargliarsi lo spazio". Si allena sempre bene.

Al termine della gara, Simone Inzaghi è intervenuto anche in conferenza stampa: "I ragazzi sono stati bravi". "Abbiamo fatto una grande partita, bisognava reagire e lo abbiamo fatto alla grande". Le critiche dopo l'Inter ci potevano stare, non siamo scesi in campo da Lazio e la gente si aspetta tanto da noi. "Tre punti fondamentali per la nostra classifica".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE