Conferenza sulla Libia: Conte partecipazioni di alto livello,ho avuto l’appoggio di Macron

Bruno Cirelli
Novembre 4, 2018

"Arrivato a Tunisi, dove nelle prossime ore incontrerò il Presidente della Repubblica Beji Caid Essebsi e il primo ministro Youssef Chahed". "Un'attenzione particolare - aggiunge - sarà riservata alla Conferenza per la Libia che terremo a Palermo il 12 e 13 novembre".

"Ringrazio il presidente e capo del governo della calorosa ospitalità" dice, spiegando che quello con il premier Chahed "è stato un incontro molto positivo che ha confermato l'eccellente stato delle nostre relazioni e il partenariato privilegiato tra l'Italia e la Tunisia". Ho rimarcato come la Tunisia costituisca un esempio virtuoso di transizione politica di successo e il suo ruolo resta fondamentale per rispondere a sfide contemporanee.

Sulla conferenza sulla Libia in programma a Palermo "sono in corso colloqui, ma tutti i Paesi hanno confermato partecipazione al più alto livello". La mia visita conferma il convinto sostegno dell'Italia alla Tunisia, a cui ci lega un avvenire strategico. "Negli ultimi mesi - ha spiegato il premier - l'Italia risulta il primo esportatore nel mercato tunisino e operano qui circa 800 aziende italiane che danno lavoro a circa 60-62mila tunisini". Dal presidente del Consiglio anche la sottolineatura circa i "programmi di cooperazione allo sviluppo, incentrati soprattutto sul sostegno alle piccole e medie imprese, al processo di decentralizzazione amministrativa, all'educazione".

Prima di ripartire per l'Italia, nel primo pomeriggio, Conte incontrerà la comunità italiana in Tunisia nella residenza dell'ambasciata.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE