Rossi: "In Australia ho perso punti importanti, a Sepang daremo il massimo"

Rufina Vignone
Novembre 1, 2018

Valentino Rossi dopo l'opaca prestazione di Phillip Island, dove aveva chiuso sesto, con il suo team-mate Maverick Vinales vincitore, proverà a tornare protagonista a Sepang, dove è il programma il GP di Malesia, penultima tappa del Motomondiale 2018. L'ho sentito dire talmente tante volte che ci rido sopra.

" Dopo la vittoria in Australia, sinceramente, sono molto felice". La Malesia è impegnativa da un punto di vista fisico, ma è qualcosa con cui siamo pronti a fare i conti, quindi manterremo la concentrazione alta e cercheremo di iniziare bene venerdì mattina. Ovviamente gli altri piloti sono fortissimi, giovani e possono migliorare la condizione. "Sarà più importante fare una bella gara qui in Malesia, la pista di Sepang mi piace moltissimo, bisogna vedere come la gomma viene stressata perché il caldo qui la fa da padrone, negli ultimi anni anche la pioggia ha influito, sarà importante essere veloci in tutte le condizioni". Anche Vinales migliora perché ha 23 anni.

Rossi anzi spiega che "quest'anno sono più in forma dell'anno scorso, arrivo meglio a fine gara".

La Yamaha della prossima stagione: "L'anno prossimo le moto, mie e di Vinales, saranno simili, cambia poco, non è come in Honda dove Marquez e Pedrosa hanno moto diverse. Il fatto che Morbidelli ne avrà un'altra ufficiale non sarà un problema, sarà come Crutchlow per la Honda". Il centauro della Ducati scenderà in pista per le prime libere e deciderà lui se procedere nel weekend: "Mi sento meglio rispetto a Motegi, questo è sicuro, l'operazione è andata bene, mi sento più forte, sento di avere più energia".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE