Milan, Caldara salterà il match contro la Lazio

Rufina Vignone
Novembre 1, 2018

I tempi di recupero per il giovane difensore arrivato nella scorsa estate dalla Juventus rischiano di allungarsi. Per rivedere in campo il classe 1994 potrebbero infatti essere necessari più dei due mesi indicati da Gennaro Gattuso dopo Milan-Samp.

Caldara avrebbe rimediato uno strappo di quasi tre centimetri al muscolo del polpaccio destro che lo costringerebbe a restare fuori tre mesi a meno che, una volta assorbito l'ematoma, il danno si riveli meno profondo.In ogni caso il difensore sarà seguito direttamente dallo staff medico rossonero e non si muoverà da Milano. L'inizio dell'avventura al Milan di Mattia Caldara è stato caratterizzato da tanta panchina e qualche problema fisico, che ne ha condizionato la prima parte della stagione. "Il giocatore - continua il comunicato ufficiale del Milan - dovrà rimanere a riposo con arto in scarico e con tutore per tre settimane, periodo in cui verrà sottoposto a rivalutazioni specialistiche a migliore definizione dell'iter terapeutico e prognostico". Ora non resta che attendere il suo rientro.

Purtroppo però ecco il nuovo stop, serio, in allenamento, per un ragazzo che finora ha collezionato una sola presenza con la maglia del Milan. A gennaio per i colleghi di Sport Mediaset il Diavolo tornerà sul mercato per rinforzare la difesa.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE