Harley Davidson elettrica, la LiveWire sarà presentata all’Eicma FOTO

Paterniano Del Favero
Novembre 1, 2018

Il mito Harley-Davidson si avvicina all'ennesima rivoluzione e prende il nome di LiveWire, la prima moto elettrica della casa americana, destinata ad arrivare sul mercato nel 2019. Proprio su questa pagina Harley-Davidson conferma l'intenzione di realizzare una intera gamma di moto elettriche, di cui LiveWire sarà la capostipite. Insieme alla LiveWire, Harley Davidson porterà a Milano anche le nuove Adventure e Streetfighter, che saranno lanciate nel 2020. Il costruttore americano non ha fornito dettagli specifici, per i quali bisognerà attendere l'intervento di Marc McAllister (vice Presidente Portfolio e Product Planning di Harley-Davidson) nel corso dell'EICMA 2018 perché le specifiche tecniche della prima Harley elettrica vengano rese pubbliche in maniera dettagliata.

L'autonomia non sarà esagerata (si parla di circa 160 km) per non rovinare con pesanti batterie la maneggevolezza e la proverbiale facilità di guida delle Harley. Non mancano elementi di discontinuità rispetto allo stile classico della Casa, come il cupolino anteriore a due punte. La stessa Harley è in fermento, visto che non presentava un progetto tanto rivoluzionario da più di un secolo. Ma stavolta ci sarà anche lo choc di un motore che non romba, delle vibrazioni che non ci sono.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE