Desirée, la mamma: anche tv e social la stanno violentando

Bruno Cirelli
Novembre 1, 2018

"Io a mia figlia ci tenevo, la cercavo.Desirée per me era tutto e io per lei ero tutto". A denunciare tutto è stata la madre dell'uomo, quando si è accorta che la nipotina appena nata era sparita, come racconta il Daily Mail. "Desirée non si fidava di nessuno, non rimaneva in giro... rientrava sempre".

Se oggi si trovasse faccia a faccia con gli aguzzini della figlia, o con coloro che non hanno immediatamente allertato i soccorsi?

La richiesta di domiciliari da parte dell'avvocato difensore si basava anche su questi elementi ma non è stata comunque accettata.

Dopo essere stato interrogato dagli agenti, l'uomo ha ammesso di aver venduto la figlia a una coppia che vive nella provincia di Hubei, a più di 1.200 chilometri di distanza, per circa 5mila euro: disoccupato e in difficoltà economiche, temeva di dover fronteggiare ulteriori problemi avendo già una figlia femmina, per questo desiderava un maschio. "Sono diavoli, non sono persone normali". Il nipote infatti, dopo le vicende che hanno coinvolto la famiglia, si è trasferito nell'abitazione della nonna per accudirla e prestarle le cure necessarie, e che pertanto la stessa è venuta a mancare circondata dall'affetto di Federico e degli altri nipoti, che non l'hanno lasciata sola neanche un istante. Ti posso dire che fumava le canne e beveva una birra... una cavolata così. Amava la vita, le piaceva divertirsi con gli amici. Io e il padre di Desirée ci siamo allontanati come può accadere a qualsiasi coppia e io ho avuto assegnata la patria potestà. "Era bravissima" ha concluso il padre con la voce rotta dal pianto.

Omicidio Desirée San Lorenzo - Nella notte tra giovedì 18 e venerdì 19 ottobre 2018 in un edificio abbandonato di San Lorenzo, il quartiere universitario di Roma, è stato trovato il cadavere di Desirée, una ragazza di 16 anni di Cisterna Latina. Siamo stati noi stessi a rivolgerci ai servizi sociali.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE