Decreto Sicurezza, Conte: "Senatori M5s si attengano a contratto di Governo"

Bruno Cirelli
Novembre 1, 2018

"Le osservazioni critiche sono le benvenute ma occorre una sintesi e chi si riconosce nella maggioranza deve assumere un atteggiamento di consapevolezza e responsabilità". L'invito è ad "attenersi a quello che è il contratto di governo".

Sulla manovra "non rivediamo alcunché - sottolinea ancora il presidente del Consiglio - Abbiamo detto il 2,4%" e "rimane quello. Ma e' un tetto massimo, non intendiamo superarlo". Ieri "ho visto il ministro Tria ma anche i tecnici del Mef e i rappresentanti delle forze politiche con cui stiamo lavorando al disegno di legge sul bilancio. Ho ritardato di qualche ora la partenza perche' avevamo da definire alcuni passaggi".

"Non c'e' nulla di nuovo" sulla manovra. "Stasera rientro e dovrei aver trovato anche i tecnici del Mef che hanno rivisto i conti alla luce delle ultime misure", aggiunge Conte. "Non spetta a me valutarlo, non sono il leader M5s".

"E' uno stop congiunturale, riguarda cioe' l'intero quadro dell'economia europea".

E' in dirittura d'arrivo una decisione del governo sulla Tav. Così, in una lettera aperta ai cittadini di Melendugno, il premier Giuseppe Conte intervenendo sulla realizzazione del gasdotto Tap. "Ci atterremo come per altri dossier allo stesso metodo". Sono stato personalmente testimone dell'appassionato e infaticabile impegno che hanno profuso, in tutti questi mesi, al fine di mantenere la parola assunta con i propri elettori. Stiamo cercando di curare tutti i dettagli, tra un po' ci sara' una sintesi.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE