Moto3. Bezzecchi ancora ko, Martin allunga

Rufina Vignone
Ottobre 30, 2018

Gara spettacolare a Phillip Island per la Moto3, con un lungo serpentone di piloti che danno spettacolo per tutta la durata della gara. Così gli altri nostri portacolori: Enea Bastianini è 14° davanti a Bezzecchi, Fabio Di Giannantonio è 17°, Lorenzo Dalla Porta è 20°, Celestino Vietti Ramus è 22° seguito da Yari Montella, Stefano Nepa è 25°, Andrea Migno è 27°. Marco Bezzecchi, nella classifica mondiale staccato da Martin di un solo punto, partirà dalla 15/a posizione. In prima fila con lui scatteranno Darryn Binder e Ayumu Sasaki, con Jakub Kornfeil a precedere Gabriel Rodrigo e Philipp Öttl.

La delusione e l'amarezza per la caduta di Marco Bezzecchi, coinvolto, ancora una volta senza colpe, dall'errore di un altro pilota (Gabriel Rodrigo), è in parte compensata dal secondo posto di Fabio Di Giannantonio e dal terzo di Celestino Vietti, 17 anni alla sua seconda gara iridata come sostituto dell'infortunato Niccolò Bulega. Primo degli italiani è Tony Arbolino, settimo davanti a Marcos Ramírez ed a Dennis Foggia, con Aron Canet a chiudere la top ten. Terminano a meno di un decimo dal vincitore anche Tatsuki Suzuki, il pilota "giapporiminese" del team Sic58 squadra corse e Jorge Martin, che grazie a questa quinta posizione e allo zero di Marco Bezzecchi riallunga a dodici punti di vantaggio.

Non si tratta sicuramente di una sessione tranquilla quella di cui si rendono protagonisti i più giovani piloti del Motomondiale: fin da subito infatti è un susseguirsi di cambi in classifica, con tempi costantemente abbassati, a caccia del miglior piazzamento possibile in griglia di partenza in vista del Gran Premio.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE