La Nasa ha fotografato un iceberg perfettamente quadrato

Barsaba Taglieri
Ottobre 25, 2018

Si propone di analizzare come mai fatto prima il ghiaccio terrestre.

Un blocco di ghiaccio dalla superficie perfettamente rettangolare è emerso in Antartide. La maggior parte di essa si trova sott'acqua, dove dovrebbe mantenere il 'taglio' da incredibile monolite naturale.

Gli iceberg, infatti, possono essere divisi in due tipologie: ci sono quelli che emergono dalla superficie dell'acqua in forme più o meno irregolari, e che ricordano triangoli e prismi, e quelli definiti "tabulari", ovvero larghi e lunghi con una superficie piatta e regolare e una certa verticalità. Obiettivo di questi studi è di approfondire le conoscenze sulle modalità di formazione, evoluzione e distacco degli iceberg, per incrementare l'affidabilità delle simulazioni matematiche sviluppate per stimare, in maniera quanto più attendibile, la velocità dello scioglimento dei ghiacci e il consequenziale innalzamento dei mari, fenomeno già in atto legato ai cambiamenti climatici.

Quello appena scoperto è stato fotografato durante un sorvolo da un team di scienziati della NASA impegnati nel progetto IceBridge. L'immagine ha scatenato la curiosità di molti per la sua particolare regolarità geometrica.

Spiace per gli appassionati del "mistero" ma qui non si tratta di alieni, tanto meno del lavoro dell'uomo: è la natura. A spiegarlo è la scienziata Kelly Brunt dell'Università del Maryland, membro del progetto IceBridge. L'affascinante blocco appartiene a questa seconda categoria.

Trovare iceberg tabulari con angoli netti e linee rette non è una stranezza, al contrario, rientra nella normalità anche se la precisione che si nota in questo scatto è davvero sbalorditiva. Camminarci sopra non è affatto sicuro, potrebbe infatti collassare da un momento all'altro.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE