Usa, due pacchi bomba inviati a Obama e Hillary Clinton

Bruno Cirelli
Ottobre 24, 2018

Nessuna rivendicazione e' giunta alle autorita', come per il caso di Soros. E come accaduto nel caso di Barack Obama.

Neanche il tempo per la Casa Bianca di definire "ignobili" gli atti contro Obama e Clinton, che un pacco bomba è stato intercettato proprio davanti alla residenza del presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Il Secret Service ha spiegato che nel caso di Bill e Hillary Clinton l'ordigno è stato rinvenuto ieri sera negli uffici che l'ex presidente e l'ex segretario di stato Usa hanno all'interno della loro residenza nella località di Chappagua, nello stato di New York.

Washington - Due ordigni sono stati recapitati a Hillary Clinton e a Barack Obama. La mano dietro i plichi esplosivi sarebbe la stessa, dice l'FBI che conferma che gli esplosivi recapitati oggi sono collegati a quello fatto arrivare scorsi al miliardario filantropo George Soros, uno dei più grandi finanziatori del Partito democratico.

La polizia di New York chiede ai residenti nell'area nei pressi di Columbus Circle, sulla 58ma strada fra Columbus e Eight Avenue, di mettersi al riparo immediatamente.

"Questi atti di terrore sono vili e chiunque sia responsabile sarà chiamato a risponderne con la massima severità prevista dalla legge", ha dichiarato la portavoce della Casa Bianca Sarah Sanders.

La sede di Time Warner a New York, dove sono ospitati anche gli uffici della Cnn, sono stati evacuati per un pacco sospetto bomba.L'allarme è andato in diretta tv, con la sirena che ha cominciato a suonare nello studio dove gli anchorman stavano raccontando degli ordigni rinvenuti nelle abitazioni di Hillary Clinton e Barack Obama. Lo riferisce alla Msnbc un alto dirigente dell'amministrazione, sottolineando che la Casa Bianca sta prendendo la situazione "molto seriamente". Quindi la notizia di un ordigno intercettato alla Casa Bianca. Lo riportano alcuni media americani citando fonti che smentiscono così le indiscrezioni precedentemente circolate. Il pacco sospetto è stato controllato in loco, e non in prossimità della residenza dell'ex coppia presidenziale.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE