Cyberpunk 2077: lo sceneggiatore parla delle influenze del gioco

Geronimo Vena
Ottobre 21, 2018

Scopriamo insieme tutti i dettagli.

Nel corso di una recente intervista, lo sceneggiatore della compagnia Stanislaw Swiecicki ha svelato come la compagnia polacca si sia ispirata ad alcuni illustri esponenti dell'immaginario cyberpunk per dar vita al loro nuovo gioco. Spesso infatti nel genere fantascientifico si tende a tralasciare un possibile approfondimento psicologico della psiche umana o della società in favore di un lato più action. "Roba come Terminator e Robocop". Pensate a Blade Runner o Ghost in the Shell. La nostra missione è dare ai giocatori gli elementi portanti di entrambi. Proverete l'ebrezza di utilizzare gli impianti cibernetici e le armi ad alta tecnologia, certo, ma c'è anche profondità nella storia.

Lo storytelling è enormemente importante per noi come studio. Vogliamo raccontare storie che interagiscano con le persone a livello emozionale e che pongano quesiti importanti. Quindi questo aspetto sarà molto presente all'interno di Cyberpunk 2077. "È una parte importante del genere".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE