Brexit, Barnier: per un accordo serve molto più tempo

Bruno Cirelli
Ottobre 21, 2018

"Vi sono tre punti chiave". È lui, infatti, l'uomo Brexit di parte europea, prendendosi una parziale rivincita su Juncker che cinque anni fa lo sconfisse nella corsa per diventare il candidato dei popolari alla presidenza della Commissione.

Sempre nel 2017, un passeggero su 8 tra quelli europei ha volato da o verso la Gran Bretagna, con l'Irlanda al 37,4%, seguita da Cipro con il 28,5% e da Malta con il 24,6%. Downing Street chiede a Bruxelles che il backstop - la garanzia richiesta dall'Ue per mantenere aperto il confine tra le due Irlande - sia temporaneo. Theresa May ha però smentito stamane, dicendo che "non ci sarà bisogno di una proposta di questo tipo", e se proprio dovesse presentarsi la necessità di allungare i tempi, si tratterebbe solo di una manciata di mesi, perché si aspetta che la transizione "finisca a dicembre 2020".

Secondo il presidente francese, Emmanuel Macron, "spetta alla premier" britannica Theresa May "ritornare" a Bruxelles "con una soluzione" per un accordo sulla Brexit "sulla base di un compromesso politico in Gran Bretagna". Per la cancelliera tedesca Angela Merkel "c'è ancora una chance di raggiungere un accordo sostenibile", ma Berlino si sta preparando anche a uno scenario di 'no deal'.

"Credo che tutti intorno al tavolo vogliano un accordo, io credo sia raggiungibile e ora è il momento di farlo". Ma occorre "molto più tempo" per raggiungerlo, e tanto, molto lavoro, "con calma e con pazienza", mette in guardia senza giri di parole il capo negoziatore della Ue Michel Barnier. L'olandese Mark Rutte si è mostrato comunque "cautamente ottimista", mentre il belga Charles Michel ha detto di essere al lavoro sui preparativi per tutti gli scenari, compreso quello di un mancato accordo. I diritti dei cittadini europei che vivono nel Regno Unito e i diritti dei cittadini britannici che vivono in Europa.

Al centro della discussione l'uscita regolamentare del Regno Unito all'interno dell'Unione.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE