Conte a Bruxelles: "manovra molto bella, Merkel impressionata"

Bruno Cirelli
Ottobre 20, 2018

Ovviamente con Conte abbiamo parlato del bilancio e posso ripetere - ha insistito la Merkel - che è la Commissione l'interlocutore.

Il quale non nasconde che l'Ue sperava in una manovra diversa. Per di più alla vigilia di elezioni europee che si annunciano come un passaggio delicato per le forze tradizionalmente al comando dell'Unione, popolari di Merkel in testa. "Gli ho espresso l'auspicio che ci sia un sia dialogo sincero con la Commissione e spero che queste discussioni portino a un risultato positivo".

Merkel: "Conte mi ha illustrato le riforme soprattutto quelle contro la corruzione, sulla trasparenza digitale e sulla pubblica amministrazione, che sono un esempio molto buono che punta nella giusta direzione e ho detto che è incoraggiante". "Con Merkel - aggiunge - c'è stato un colloquio cordiale e sereno, ho anticipato le linee e i contenuti della nostra manovra economica, la logica dell'impostazione e la prospettiva che stiamo per perseguire: puntiamo sulla crescita, abbiamo invertito l'ordine fin qui seguito e puntiamo sugli investimenti per assicurare al Paese quei decimali di crescita che non rispecchiano i fondamentali della nostra economia". "Venerdì sarò a Roma, controllerò il dl fiscale come il presidente fa sempre, articolo per articolo, e verrà inviato in forma ufficiale al Quirinale il testo che sarà conforme alla volontà deliberata nel corso del Consiglio dei ministri". Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE