Lo spread schizza oltre i 330 punti, è ai massi dal 2013

Paterniano Del Favero
Ottobre 19, 2018

Il differenziale di rendimento tra il BTp decennale benchmark (Isin IT0005340929) e il Bund benchmark, ha iniziato la seduta sui massimi da oltre 5 anni a 329 punti base, sfiorando la soglia dei 330 punti, in rialzo rispetto ai 325 punti base della chiusura precedente. Il rendimento del decennale italiano è apri al 3,72%. Calo frazionale per Francoforte che perde invece lo 0,05%. Sul fronte dei cambi l'euro resta poco mosso e passa di mano a 1,156 contro il dollaro. Inevitabili le ripercussioni sulle banche che (dati di agosto) hanno in pancia oltre 360 miliardi di titoli di Stato italiani e assieme al comparto delle costruzioni fanno di Piazza Affari la più debole in Europa, -1,89%. A fine seduta le azioni del Nikkei sono scese di 126,08 punti a 22.532,08 punti, mentre il più ampio indice Topix ha perso lo 0,69% a 1.692,85 punti.

Asia in rosso su tensioni commerciali Cina-Usa - Avvio di settimana in rosso per le Piazze di Asia e Pacifico sui timori per le controversie commerciali tra Cina e Stati Uniti con un possibile rallentamento dell'economia cinese e maggiori oneri finanziari per gli Usa.

In calo invece al 3,154% lo yield del Treasury *decennale statunitense nonostante le crescenti tensioni con l'Arabia Saudita sul caso della scomparsa del giornalista saudita Jamal *Khashoggi. Tra i singoli listini Tokyo lascia sul terreno l'1,87%, Hong Kong l'1,33%, Shenzhen lo 0,66%, Shanghai e Sydney quasi l'1%, Seul l'1,78%. E se l'Ue con una lettera di avvertimento sulla manovra vuole risposte entro lunedì prossimo, nella giornata di domani, sabato 20 ottobre del 2018, è stato convocato dal Premier Conte un Consiglio dei Ministri al quale dovrebbero presenziare, tra gli altri, faccia a faccia, i due vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini che, al netto delle posizioni retoriche e di facciata, non sembrano essere più d'amore e d'accordo. Sotto la lente anche l'esito del voto in Baviera con il crollo della Csu, alleati della Merkel.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE