Gaza: razzo colpisce una casa a Beer Sheba, un morto

Bruno Cirelli
Ottobre 19, 2018

Riunione che è stata poi rinviata. E che la quarta guerra di Gaza è ormai solo questione di tempo. Poche ore prima, gli abitanti di Beersheva erano stati svegliati dalle sirene e costretti a correre nei rifugi anti-bomba dopo il lancio di un razzo che ha fatto danni ma non vittime.

Betlemme-Ma'an. Martedì, l'inviato di pace in Medio Oriente degli Stati Uniti, Jason Greenblatt, ha sottolineato che gli USA sono coinvolti nel conflitto israelo-palestinese per aiutare "tutti i palestinesi, sia in Cisgiordania che a Gaza", e hanno rivelato intenzioni di unificazione della Cisgiordania e Gaza. "Caccia israeliani hanno cominciato ad attaccare obiettivi terroristici nella Striscia di Gaza", ha riferito l'esercito, mentre Hamas ha precisato che sono sei i siti colpiti e che ci sono almeno tre feriti, oltre a una persona uccisa a Beit Hanoun. Un altro razzo è caduto in mare di fronte ad Ashdod.

Tensione altissima al confine tra Israele e la Striscia di Gaza. L'aviazione ha colpito "una squadra che si apprestava a lanciare razzi dal nord della Striscia" verso lo stato ebraico.

Il ministro della Difesa israeliano Avigdor Lieberman ha ordinato la chiusura dei valichi di frontiera di Erez e Kerem Shalom, e ristretto la fascia marittima davanti la Striscia dove è autorizzata la pesca. Altre tre persone sarebbero rimaste ferite a Rafah, nel meridione del territorio occupato. E rivolgendosi in diretta televisiva agli Israeliana, ha così concluso: "Voglio dirvelo oggi: Israele agirà con grande forza".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE