Cozze contaminate: ora è allerta salmonella

Barsaba Taglieri
Ottobre 17, 2018

Nuova allerta salmonella in Italia.

L'Italia ha segnalato venerdì al Rapid Alert System for Food and Feed (Rasff) dell'Unione Europea il rischio della presenza di salmonella negli stock di mitili provenienti dalla Grecia, alla luce di alcune verifiche sanitarie condotte nei giorni scorsi.

Il Ministero della salute lancia l'allarme salmonella nelle cozze. Al momento non si conoscono i lotti delle cozze vive contaminate in quanto sono state inviate non solo alla grande distribuzione, ma anche alle pescherie e ai mercati. Consumarle crude esporrebbe infatti a gravi conseguenze per la salute.

Il rischio, sottolinEa Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei diritti", "è che i mitili interessati dal richiamo possano esser commercializzati al di fuori dei canali legali, mettendo a grave rischio la salute dei consumatori".

Al contrario, i molluschi acquistati attraverso canali autorizzati, e che sono all'interno di sacchetti con etichette che ne riportano la provenienza, sono sicuramente più sicuri. Una di queste ha interessato le uova fresche distribuite dall'Azienda Agricola Bosi Luigi, numero di stabilimento IT X8HOM CE e date di scadenza 31/10/2018, 1/11/2018 o 2/11/2018.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE