Newco Alitalia-Fs, Conte: "Biglietto unico per viaggiare in treno e aereo"

Paterniano Del Favero
Ottobre 13, 2018

Il vicepremier Luigi Di Maio, intervistato dal Sole 24 Ore, ha annunciato l'intenzione di trasferire Alitalia ad una "new company" con un capitale iniziale tra 1,5 e 2 miliardi; una dotazione partecipata dal Ministero del Tesoro, dal gruppo pubblico Ferrovie dello Stato e da un "partner industriale internazionale".

Il governo è "compatto" sul dossier Alitalia, hanno sottolineato fonti di Palazzo Chigi rimarcando come, sul rilancio del vettore, sia il premier Giuseppe Conte che i due vice premier Matteo Salvini e Luigi Di Maio siano uniti nell'obiettivo che Alitalia sia la compagnia di bandiera italiana.

Una soluzione che, in linea di principio, ricorda quello già in uso in alcuni paesi europei.

Secondo Di Maio entro fine mese arriverà finalmente l'offerta attesa per l'ex compagnia di bandiera.

Il ministro dello sviluppo economico, venerdì mattina ha illustrato il piano ai sindacati assicurando che "si impegnerà a una tutela più ampia e possibile dell'occupazione", e affermando che "arriveremo alla scadenza del 31 ottobre con un'offerta vincolante o comunque una manifestazione di interesse seria e concreta".

La newco punterebbe inoltre a una integrazione dei sistemi di trasporto e a rilanciare il turismo, con un biglietto unico treno-aereo. L'ipotesi è avanzata dallo stesso premier Conte.

Secondo il premier la competitività dell'impresa turistica è affidata alla possibilità di raggiungere le mete a costi accessibili e orari intelligenti. Sul fronte dei cambiamenti sull'economia reale e l'impatto sociale della nuova Alitalia, DI Maio lo ha accennato e Conte da Addis Abeba lo ha spiegato nel dettaglio: "dobbiamo creare sinergie con le Ferrovie dello Stato perché il trasporto aereo e quello ferroviario non possono essere sganciati, abbiamo allo studio una newco e confidiamo a breve di realizzarla", ma soprattutto "con l'ingresso di Ferrovie dello Stato si permetterebbe ad esempio di lavorare al biglietto unico treno-aereo: un turista, quando arriva in Italia, potrebbe spostarsi in tutto il Paese". "L'Italia è un'industria straordinaria per il turismo e per valorizzarla vogliamo rendere efficiente e attrattivo il sistema di trasporto", aggiunge.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE