123 bambini 'scomparsi' ritrovati negli Stati Uniti: ecco cosa volevano farci

Bruno Cirelli
Ottobre 11, 2018

Durante un'operazione di polizia nell'area di Detroit (USA) sono stati ritrovati in una sola volta 123 bambini che risultavano essere scomparsi da mesi. La notizia è stata diffusa soltanto oggi per non compromettere le indagini in corso.

Lo scorso giugno in una operazione analoga in altra parte degli Usa erano stati liberati altri 51 minori rapiti.

Da un primo esame, fortunatamente nessuno di loro sembra aver subito violenze, anche se sarebbe potuto succedere presto, visto che per tre di loro è stata accertata la destinazione al mercato sessuale. Alcuni di quelli ritrovati purtroppo sono bambini di strada, senza casa e senza parenti, facili vittime dei predatori sessuali: uno di loro non mangiava da tre giorni. Gli interrogatori hanno inoltre permesso agli agenti di ottenere preziose informazioni su altri due ragazzini ragazzini scomparsi, uno da Texas e uno dal Minnesota, e ora proseguono le ricerche.

Da Detroit (la più grande città dello stato del Michigan) arriva una storia scioccante che ha come protagonisti centinaia di bambini rapiti.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE