Tennis, alluvione a Maiorca, Nadal apre le porte dell?accademia ai senza tetto

Bruno Cirelli
Ottobre 10, 2018

Almeno cinque persone sono morte e diverse risultano disperse in seguito all'improvvisa alluvione che ha colpito ieri sera la comarca di Llevant nell'isola di Maiorca, alle Baleari. Le piogge, torrenziali e molto violente, hanno devastato la parte orientale dell'isola: numerose le vittime e i dispersi. La Guardia Civil ha confermato un bilancio provvisorio di 5 morti. Tra le vittime ci sarebbe una coppia di turisti britannici, annegata in un taxi a Sant Llorenc des Cardassar, il comune a 60 chilometri da Palma, che risulta essere il più colpito dalle piogge torrenziali di queste ore, anche a causa dell'esondazione di un torrente. A Sant Llorenç des Cardassar sono caduti 220mm di pioggia in poche ore per forti temporali, travolte decine di auto dalla furia delle acque, al momento si contano due morti accertati e 20 dispersi mentre altre 50 persone sono state salvate dagli agenti della Guardia Civil. Lo riferiscono i servizi di emergenza, aggiungendo che sono ancora 7 le persone che mancano all'appello.

Il governo regionale sta coordinando gli sforzi e sul luogo sono arrivati 80 militari e sette veicoli dei servizi di emergenza dell'esercito che stanno collaborando con gli oltre 100 soccorritori, al lavoro dalla notte scorsa. Su Twitter il premier Pedro Sanchez ha definito le inondazioni "devastanti" e nel corso della giornata dovrebbe sorvolare in elicottero le zone più colpite.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE