Nikki Haley si è dimessa da ambasciatrice degli Stati Uniti presso l’ONU

Bruno Cirelli
Ottobre 9, 2018

L'ambasciatrice degli Stati Uniti all'Onu Nikki Haley si è dimessa.

Il presidente ha spiegato ai giornalisti che la Haley lo aveva informato "sei mesi fa" che, dopo due anni di incarico all'Onu, si sarebbe presa una pausa. Non appena è trapelata l'indiscrezione, rimbalzando sui siti nazionali e non, la portavoce della Casa Bianca Sarah Sanders s'è affrettata a rendere noto su Twitter che Trump e Haley avevano programmato un incontro nello Studio Ovale, iniziato alle 10.30 locali (le 16.30 in Italia). "E' stato l'onore della mia vita" ha detto l'ambasciatrice dimissionaria seduta a fianco del presidente. Il presidente americano Donald Trump ha detto di aver accettato le dimissioni e che Haley lascerà "alla fine dell'anno". Trump ha detto di sperare che Haley torni a un certo punto nella sua amministrazione.

Ex governatrice della Sud Carolina, la Haley è stata in passato più volte critica nei confronti di Donald Trump, tanto che la sua nomina è sembrato un ramoscello d'ulivo per pacificare gli animi, ha ricordato il New York Times che ha parlato dell'uscita di un altro elemento moderato tra le voci repubblicane nella politica estera americana.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE