Migranti: dalla Germania voli charter per riportarli in Italia. La Farnesina smentisce

Bruno Cirelli
Ottobre 8, 2018

La Germania ha velocizzato il processo che porterà ad essere ricollocati i migranti presenti sul territorio tedesco.

"Ogni giorno da Deggendorf prelevano almeno un richiedente asilo o una famiglia intera per i paesi di prima destinazione". Facendosi forza del trattato di Dublino, che prevede che i richiedenti asilo debbano presentare domanda nello Stato in cui sono sbarcati, ha deciso di rispedire da noi tutti quegli immigrati identificati in Italia e poi allontanatisi verso la Germania. "Nella stragrande maggioranza dei casi li mettono su un volo per l'Italia", ha spiegato l'avvocato. I rientri da Berlino sono dunque aumentati vertiginosamente nel corso delle ultime settimane: la percentuale di profughi riportati nel Paese di ingresso in Europa è cresciuta dall'1 al 10% da inizio anno. Ci sarebbero anche due date partenza, comunicate tramite lettera ai profughi tedeschi: il 9 e il 19 ottobre.

Stephan Reichel, il presidente di Matteo, associazione delle chiese cattoliche e protestanti pro immigrati, ha svelato altri dettagli sul piano di rimpatrio messo in atto dalla Germania. "Se fosse vero, potrebbe essere un problema diplomatico e politico" afferma il ministero degli Interni.

Ma già il 14 settembre, dopo un incontro informale con i ministri degli Esteri Ue, il leader della Lega aveva specificato che avrebbe firmato l'accordo solo se la Germania avesse aiutato l'Italia a cambiare le regole sull'immigrazione dell'Unione.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE